Asta 32 - Bibliografia

Bibliografia citata
Aa.Vv., Ceramiche medievali dell’Umbria: Assisi Orvieto Todi, Catalogo mostra Spoleto 1981; Firenze 1981.
Aa.Vv., Maioliche umbre decorate a lustro, Catalogo mostra Spoleto 1982; Firenze 1982.
Aa.Vv., Le maioliche cinquecentesche di Castelli. Una grande stagione artistica ritrovata;PE 1989.
Aa.Vv., Zaffera et similia nella maiolica italiana, Viterbo 1990.
Aa Vv., La Faience de Marseille au XVIII° siècle. Marsiglia 1991.
Aa Vv., Nel segno del giglio. Ceramiche per i Farnese; Viterbo 1993.
Aa Vv., Produzioni ceramiche d’uso comune in Abruzzo tra XV e XVIII secolo,“Castelli,a.VI,10/11.
Aa.Vv.,Il fascino della terracotta. Cesare Tiazzi uno scultore tra Cento e Bologna, Milano 2012.
M. Agnellini, Maioliche. Storia e produzione italiana dalla metà del Quattrocento ai primi decenni del Novecento;Milano 1992.
A. Anselmi, Nuovi documenti e nuove opere di frate Ambrogio della Robbia nelle Marche, “Arte e Storia” (terza serie), a. XXIII, 31/12/1904, n.24 – 25, pp. 157 - 160.
L. Arbace, Carlo Antonio Grue. Il trionfo della pittura; Colledara (Teramo) 2002.
E. Ascenti, Corredi da Farmacia nel Museo Regionale di Messina. Le maioliche del Grande Ospedale, Roccavaldina Comune, 2014, pp.41 – 51.
P. Atterbury, Storia della Porcellana; Novara 1983.
A. Batllori I Munné – L. M. Llubià I Munné, Ceramica catalana decorata; Barcelona 1949.
F. Berti, Storia della ceramica di Montelupo, vol. primo; Cinisello Balsamo (Milano) 1997.
G.C. Bojani et alii, La donazione Galeazzo Cora.Ceramiche dal Medioevo al XIX secolo; MI1985.
I. Bruschi, et alli, La maiolica savinese, in G. Bustia c. di, Omaggio a Deruta, catalogo mostra, Monte San Savino (Arezzo), 24 Maggio – 22 Giugno 1986; Firenze 1986, pp. 133 – 143.
G. Cairo, Dizionario ragionato dei simboli; Milano s. d. (ed. Forni 2001).
A. Cameirana, Ceramica in Banca; Savona 1989.
J. Carswel, Kutahya Tiles and Ceramics, in  Aa .Vv, Sadberk Hanim Museum; Istanbul 1991.
M. Cecchetti, Targhe devozionali dell’Emilia Romagna; Milano 2000.
R. Chiovelli, Le ceramiche medievali e rinascimentali di Acquapendente”; Acquapendente 1997.
F. Cioci, Nicola da Urbino: un frammento ma dei primi tempi, “CeramicAntica”, a. XI, n.5, p.48 – 53.
L. Colapinto et alii, Vasi da farmacia del Rinascimento italiano; Ferrara 2002.
J. Cushion, English Porcelain, Victoria and Albert Museum; London s.d.
R. Daidone, a c. di, AROMATARIA. Maioliche da farmacia e d’uso privato;Palermo 2005.
De Mauri, L’amatore di maioliche e porcellane; Milano 1899.
V. de Pompeis – E. de Pompeis, La manifattura di maioliche dei Pompei di Torre dei Passeri (PE) dal XVII al XVIII, “Castelli” , a. III n.5, Luglio - Dicembre 1991.
V. de Pompeis, a c. di, Maioliche di Castelli nella Collezione Acerbo; Pescara 2001.
G. Donatone, Una nota su Gesualdo Fuina, “Centro studi ceramica meridionale”, 1988, pp. 75,76.
G. Donatone, Pavimenti e rivestimenti maiolicati in Campania; Napoli 1981.
G. Farris – A. Storme, Ceramica e farmacia; Genova 1982.
G. Fèhèrvari, La ceramica islamica; Milano 1985.
C. Fiocco – G. Gherardi, Una targa della collezione Cora attribuibile alla bottega del Frate da Deruta, “Faenza a. LXX n.5-6 (1984), pp. 403- 416.
C. Fiocco- G. Gherardi, Ceramiche Umbre dal Medioevo allo Storicismo,; Faenza 1988.
C. Fiocco-G. Gherardi, La maiolica rinascimentale di Casteldurante. Collezione Saide e Mario Formica; Iesi 1997.
A. Fortunio, Cronichetta del Monte San Savino in Toscana; Firenze 1583.
V. Franceschilli – C. de Pompeis, L’antica ceramica di Torre De’ Passeri d’Abruzzo, Pescara 1974.
V. Franceschilli – C. de Pompeis, L’antica maiolica di Torre dei Passeri, Pescara 1991.
G. Gardelli, Iconografia marinara nella ceramica romagnola dal XV al XVI secolo, "Romagna Arte e Storia" n.9, 1983.
G. Gardelli, la ceramica dai restauri in Palazzo Ducale, 1983 – 1985 in, Il palazzo di Federico da Montefeltro. Restauri e ricerche,a c. di, M.L Polichetti, pp. 643 – 698; Urbino 1985.
G. Gardelli, Urbino nella storia della ceramica: note sulla grottesca, in, T. Wilson, a c. di, Italian Renaissance Pottery; London 1991, pp. 126 – 135.
G. Gardelli, Mosaico pavimentale in maiolica, “i Beni Culturali. Tutela e valorizzazione” a. II, 1994, n. 6, pp.26-31.
G. Gardelli, La tavola francescana: l’arredo domestico nei conventi minoriti del Trecento, in, a c.di C. Crescentini, Arte francescana e pauperismo dalla Valle dell’Aniene: l’”exemplum” di Subiaco; Subiaco 1997, pp. 105 – 115.
G. Gardelli, ITALIKA. Maiolica italiana del Rinascimento. Saggi e studi; Faenza 1999.
G. Gardelli, La maiolica robbiana di Santa Maria d’Antico; Rimini 2000.
G. Gardelli, Botta & risposta, “ Arte Incontro in Libreria”, n. 36 Ottobre – Dicembre 2001, p. 39.
G. Gardelli, Urbino nella storia della maiolica. La collezione di maioliche nella Casa Natale di Raffaello, “Accademia Raffaello, Atti e Studi”, 2002 / 2, pp. 43 – 58.
G. Gardelli, La maiolica dall’Alto Medioevo al Rinascimento,saggio e schede in Nymphilexis. Enea Silvio Picccolomini, l’Umanesimo e la Geografia. Manoscritti Stampati Monete Medaglie Ceramiche”, Catalogo Mostra, ac. di C. Crescentini – M. Palumbo, Roma, Biblioteca Casanatense, 7 Aprile –30 Maggio; Roma 2005, pp. 285 – 311.
G. Gardelli, Bottega di Andrea Sansovino, in La forma del Rinascimemto. Donatello, Andrea Bregno, Michelangelo, e la scultura a Roma nel Quattrocento, Catalogo Mostra, a c. di C. Crescentini - C. Strinati, Roma, Museo Nazionale di Palazzo Venezia, 16 giugno – 3 settembre 2010; Soveria Mannelli (Catanzaro) 2010, pp. 352 -353.
G. Gardelli, I Grue: Francesco, Carlo Antonio, Francesco Antonio Saverio. L’eccellenza della maiolica castellana, “Atti 10° Convegno di studio “Gaetano Bindi” sulla maiolica di Castelli, Atri 24 Aprile 2010”; Atri 2012, pp. 21 -33.
G. Gardelli, Il corredo apotecario di Roccavaldina: una brocchetta stemmata ripropone l’enigma della committenza, “Atti del Convegno Le maioliche del Museo farmacia di Roccavaldina e la farmacopea in Sicilia dal Rinascimento ad oggi; Roccavaldina 2014, pp. 23 – 40.
G. Gardelli Enigmi templari a Rimini, “Vita di Club” 2015/2016 n.3- Lions Club Rimini – Malatesta pp. 33 -39, Tav. III-IV, figure 1 - 7.
G. Gardelli, Il decorativismo floreale. L’istanza mitteleuropea nella maiolica settecentesca del Regno di Napoli, “Ceramica Moderna & Antica”, a. XXXVII n. 294 Ott/Dic 2016, pp. 80 - 81.
G. Gardelli,, “CREMELIA” la prima “bella” nella letteratura di Acquapendente, “Archeo Notes”, a c. di Archeoclub di Acquapendente, n.1 /dicembre 2016, pp.10 -16.
F. V. Garin Llombart, Alessandro VI a Roma: cultura e committenza artistica, in A.a.V.v., I Borgia, Catalogo Mostra; Roma 2002, pp. 119 – 133.
A. R. Gentilini, C. Ravanelli Guidotti, Libri a stampa e maioliche istoriate del XVI secolo, Catalogo mostra “Palio del Niballo” Faenza 1989; Faenza 1989.
G. Gentilini, I della Robbia. La scultura invetriata nel Rinascimento; Firenze 1992.
M. Giannatiempo López, Urbino Palazzo Ducale. Testimonianze della vita di corte; Urbino 1997.
A. Governale, RECTOVERSO. La maiolica siciliana. Secoli XVI e XVII Maestri Botteghe Influenze; Palermo 1986.
A. Governale, I vasi da spezieria in Sicilia tra i secoli XV e XVII, in “Speziali Aromatari e Farmacisti in Sicilia”, Convegno e Mostra sulla Storia della Farmacia, 1990.
J. G. T. Graesse – E. Jaennicke, Führer für Sammler von Porzellan, Fayence etc.; Berlin 1919.
C. Grigioni, Documenti serie faentina. Documenti relativi  alla famiglia Manara,“Faenza” 1932, pp. 152 – 181.
P. Guidotti et alii, Ceramiche devozionali nell’area emiliano – romagnola; Imola 1976.
P. Guidotti, Madonne e Santi nelle ceramiche devozionali; Bologna 1982.
E. Ivanova, Il secolo d’oro della maiolica. Ceramica italiana dei secoli XV-XVI dalla raccolta del Museo dell’Ermitage; Milano 2003.
C. Leonardi, Maiolicari durantini della fine del quattrocento, in, Il convento di Montefiorentino, “Studi Montefeltrani - Serie Atti dei Convegni, II, pp. 159 – 169.
R. Luzi et alii, Nel segno del Giglio. Ceramica per i Farnese, Catalogo Mostra; Viterbo 1993.
R. Luzi et alii, Il Museo della ceramica della Tuscia; Viterbo 2005.
R. Luzi, In nome della rosa, “La ceramica moderna & antica”, a. XXXVII n.294 Ott/ Dic 2016, pp. 82 – 87.
J. V. Mallet, “in botega di Maestro Guido Durantino in Urbino”, “The Burlington Magazine”, N° 1010 Vol. CXXIX, May 1987, pp. 284-298.
G. Mazza, La ceramica di Viterbo e dell’Alto Lazio; Viterbo 1983.
O. Mazzucato, I pavimenti pontifici di Castel Sant’Angelo. XV – XVI sec.; Roma 1985.
O. Mazzucato, I pavimenti borgiani, in Aa.Vv., I Borgia, Cat. Mostra; Roma 2002, pp. 168 – 174.
H. Nicaise, Les origines italienne des faienceries d’Anversa et des Pays-Bas au XVIe siècle . “Bullettin de l’Institut historique belge de Rome, XIV (1934), pp. 109 – 128.
C. Panepuccia, a c. di, Andrea Bregno e la committenza agostiniana, “Atti Convegno di studi, 28 Aprile 2007”; Roma 2008.
R. Paparella Treccia, Sulle “fonti” della maiolica di Castelli, “Atti 4° Convegno di studio sulla maiolica di Castelli, Atri 1993”; Atri 1995, pp. 35 – 48.
P.G. Pasini, Antica e rinomata bottega d’arte. Benedetto Coda & figli. Conferme e novità, “L’Arco” 2015, pp. 33ss.
A. G. Pauwels – E. J. Van Hoonacker, Keramiek; Kortrijk 1981.
E. Pelizzoni – M. Forni, La maiolica di Pavia tra Seicento e Settecento; Milano 1997.
L. Pesante, Francesco Durantino vasaro. A Perugia, Nazzaro, Roma, e Torino, “Faenza” 2, 2012, pp. 9 - 26.
A. Piccini, La tecnica decorativa del bianco su bianco ad Acquapendente nel XVI sec.; albertopiccini.blogspot.it, 9/6/2016.
C. Piccolpasso, Li tre libri dell’arte del vasaio; ante 1559, ed. a c. di G. Conti; Firenze 1976.
C. Pinedo – E. Vizcaino, La ceramica de Manises en la Historia; Leon 1979.
E. Poche, I marchi nelle porcellane; La spezia 1989.
R. Proterra, a c. di, L’antica ceramica da farmacia di Castelli; Teramo 2004.
B. Rackham, Catalogue of Italian Maiolica; Londra 1940.
C. Ravanelli Guidotti, Baldassarre Manara faentino, pittore di maioliche nel Cinquecento;Montorio (VR) 1996.
C. Ravanelli Guidotti, Thesaurus di opere della tradizione di Faenza; Faenza 1998.
M. Romagnoli, La ceramica nel Viterbese al tempo del “Patrimonio Beati Petri in Tuscia”. Secc. XII – XIV, in Aa.Vv., La collezione Salini - IV - Ceramiche dei secoli XIII,XIV,XV,XVI, pp. 141-354; Padova 2015.  
C. Rosa, Notizie storiche delle maioliche di Castelli; Napoli 1857.
F. Sangiorgi, Documenti Urbinati. Inventari del Palazzo Ducale 1582 - 1631, “Collana di Studi e Testi” n.4 –Accademia Raffaello; Urbino 1976.
A. Travaglini, Viterbo e la Tuscia. Contributo alla conoscenza della produzione ceramica nei centri altolaziali tra Medioevo e Rinascimento; Regione Lazio post 2010.
D. Troiano – Van Verrocchio, La ceramica postmedievale in Abruzzo; Firenze 2002.
D. Troiano, Bussi sul Tirino (PE). Il trasferimento di vasai castellani e l’inizio della produzione ceramica,”Azulejos” 2004, 1, pp.19-36.
G. Vasari, Le vite dei più eccellenti Pittori Scultori e Architettori, ed. a c. di J. Recupero, Roma 1963.