<< Lotto 132 - Sicilia, ...   Lotto 134 - Sicilia, ... >>

Lotto 133 - Asta 12 - Numismatica - Monaco

Stima:
60.000,00 EUR
Base d'asta:
48.000,00 EUR
Riserva:
1,00 EUR   


Sicilia, Tetradramma, Catania, c. 410-405 a.C.; AR (g 17,16; mm 26; h 9); Auriga vestito con lungo chitone, conduce quadriga veloce verso s.; a d., colonna Ionica, sopra, Nike in volo verso d., regge corona e tavoletta su cui è iscritto EYAIN. Sotto ai cavalli, globetto, in ex., granchio, Rv. KATANAIΩN, testa laureata di Apollo a s.; a s., campanella legata ad un nastro, a d., gambero. Rizzo, pl., XIV, 6; SNG Copenhagen -; SNG ANS 1260; Pozzi 965; Gulbelkian 188-189. Molto rara, patina di medagliere, il migliore esemplare conosciuto. Uno dei capolavori dell’arte Classica greca. Conio firmato da Euainetos, spl+. La polis di Catania fu fondata nel 729 a.C. da coloni calcidesi, provenienti dall’Eubea. Nel 476 a.C., Ierone I cacciò tutti gli abitanti di Naxos e Catania, trasferendoli a Leontini, e ripopolandola con abitanti di origine siracusana e peloponnesiaca, cambiandole il nome in Aitna. Con la caduta della dinastia dei Deinomenidi, nel 461 a.C., tutti gli esiliati ritornarono nell’antica città, ridandole l’antico nome di Catania. Alla fine del V secolo a.C., la polis era sotto l’influenza siracusa e tentò di rendersi indipendente schierandosi con l’avanzata ateniese in Sicilia. La disfatta della città Attica decretò la fine dell’autonomia della colonia calcidese.

Offerte

Stato lotto:
Asta chiusa