• Home
  • Aste
  • Asta 242
  • 34 MANIFATTURA DEL XVII-XVIII SECOLO Donna che fa il bagno. Da ...
<< Lotto 33 - PROBABILMENTE ...   Lotto 35 - FONDERIA ... >>

Lotto 34 - Asta 242

Stima:
2.500,00/4.000,00 €
Base d'asta:
1.500,00 EUR
Offerta attuale:
0,00 EUR


MANIFATTURA DEL XVII-XVIII SECOLO

Donna che fa il bagno. Da un modello di Giambologna

Bronzo patinato, consunzioni. 19,8 x 6 x 6 cm con la base in marmo; 12,5 x 6 x 4,5 cm senza base

Per questo bronzetto bisogna fare riferimento al modello originale realizzato dal Giambologna, ora custodito nel Museo Nazionale del Bargello, Firenze. Unanimemente la critica considera questo ed altri due bronzi, l'Apollino e la Venerina accosciata sempre nella collezione del Bargello, "bozzetti" realizzati dal maestro verso la metà del Cinquecento e poi gettati in bronzo.

Tutti e tre mantengono l'aspetto bel bozzetto, con poca rifinitura a freddo. Si pensa siano idee buttate giù per essere usate successivamente in composizioni di maggior importanza.

Sicuramente furono replicate in bottega ed anche successivamente nelle fonderie che ereditarono i modelli del maestro. Sicuramente anche altri fonditori replicarono questi bronzetti per averle a disposizione nella loro collezione di modelli.

Impossibile addentrarsi nel ginepraio delle attribuzioni legate ai modelli del Giambologna, si può collocare la nostra Venerina prudentemente nel XVII-XVIII secolo, facente parte del gusto artistico di cui si è accennato sopra. La buona qualità della fusione e la bella patina consunta potrebbero collocarla fra le versioni antiche del soggetto.

Bibliografia di confronto:
Giambologna Sculptor of the Medici: 1529 - 1608, catalogo della mostra a cura di C. Avery e A. Radcliffe, Edinburgh 1978.



Offerte

Stato lotto:
Asta chiusa