• Home
  • Aste
  • Asta 32
  • 80 Grande piatto a larga tesa, ampio cavetto, appoggio a ...
<< Lotto 79 - Tre Tazze a ...   Lotto 81 - Piattino a ... >>

Lotto 80 - Asta 32

Stima:
8.000,00-9.000,00 EUR
Base d'asta:
5.000,00 EUR
Offerta attuale:
0,00 EUR


Grande piatto a larga tesa, ampio cavetto, appoggio a cercine rilevato. Porcellana dipinta nel recto in bianco, azzurro-blu e oro con tocchi di rosso porpora; bianco nel verso. Recto: tesa in azzurro con volute in oro; in cavetto largo cerchio a rocaille che tocca anche l’ingiro in oro; al centro grande lettera “A” coronata, in oro e parti in porpora Verso: due punti nel cercine; marca in verde della “Imperiale Manifattura di San Pietroburgo” in verde e il numero 93 (Graesse 1919, p.260 n. 16).
Ø cm.25; h. cm. 3.
Cond.: ottime. SAN PIETROBURGO, Manifattura Imperiale; sec. XIX, primo quarto.
Il bellissimo piatto faceva parte di un servizio realizzato nella prima metà del sec. XIX, nella Manifattura Imperiale attiva a San Pietroburgo dal 1744; la lettera “A” è probabilmente riferita ad Alessandro I, che regnò dal 1801 al 1825, in considerazione della corona imperiale che la sovrasta. La decorazione rivela da un lato la continuità con la struttura iconografica del Settecento, dall’altro il rinnovo delle linee pittoriche nell’allargamento della voluta sinuosa, che lascia una certa rigidezza dell’antica rocaille per una composizione più ampia e corposa, in un classicismo rinnovato e moderno. Il numero 93 indica che il servizio era composto da numerosissimi elementi, come necessitava ad una corte importante come quella degli zar, oppure faceva parte di un dono ad un casato di rilievo. La lettera “A coronata” entro tondo era usata talvolta anche come marca simbolica della stessa manifattura imperiale (Graesse 1909, p.260 n. 15).


Offerte

Stato lotto:
Asta chiusa