• Home
  • Aste
  • Asta 46
  • 25 Johann Heinrich Schönfeld (Biberach, 1609 - Augusta, 1684 ...
<< Lotto 24 - Cerchia di ...   Lotto 26 - Giovanni ... >>

Lotto 25 - Asta 46

Stima:
4.000,00-6.000,00 EUR
Base d'asta:
4.000,00 EUR
Offerta attuale:
0,00 EUR


Johann Heinrich Schönfeld (Biberach, 1609 - Augusta, 1684 ca.)

Il ritrovamento del tesoro
Olio su tela, cm 58x61,5. Con cornice
Il dipinto è firmato col monogramma del pittore e datato “166…” sul gradone di marmo in basso a sinistra.

Questo inedito dipinto di Johann Heinrich Schönfeld, siglato e datato, si inserisce perfettamente nel percorso della sua produzione matura, sia dal punto stilistico, sia da quello tematico. Il misterioso e vagamente esoterico soggetto della nostra tela è imperniato su un gruppo di nudi maschili guidati da un anziano sacerdote che indica un tesoro nascosto sotto una grande pietra, in mezzo a ciclopici ruderi classici. Al centro della scena è un braciere su cui ardono dei carboni mentre il primo piano è occupato da chiari emblemi di vanitas. Si tratta di un’iconografia su cui Schoenfeld è tornato ripetutamente nel sesto e settimo decennio del Seicento, sperimentando sempre diverse varianti compositive, ma mantenendo relativamente stabile l’impianto di base. Inequivocabili termini di raffronto col nostro affascinante dipinto sono costituiti dalle opere di analogo soggetto conservate, fra l’altro, allo Zeppelin Museum di Friedrichshafen, nelle collezioni d’arte dell’Abbazia di Kremsmünster, in collezione privata a Kronberg im Taunus, e nella similissima acquaforte su disegno di Schönfeld incisa da George Andreas Wolfgang nel 1660.



Offerte

Stato lotto:
Asta chiusa