• Home
  • Aste
  • Asta 12
  • 660 Nerone (54-68), Sesterzio, Roma, c. 64 d.C.; AE (g 23,24; ...
<< Lotto 658 - Nerone ...   Lotto 661 - Nerone ... >>

Lotto 660 - Asta 12

Stima:
5.000,00 EUR
Base d'asta:
4.000,00 EUR


Nerone (54-68), Sesterzio, Roma, c. 64 d.C.; AE (g 23,24; mm 34; 5); NERO CLAVD CAESAR AVG GER P M TR P IMP P P, busto laureato a d., indossa l’egida, Rv. AVGVSTI / S POR OST C, veduta a volo d’uccello del Porto di Ostia con il faro sormontato dalla statua di Nettuno, in basso la personificazione del Tevere reclinato, con timone e delfino; sullo sfondo delle strutture portuali le imbarcazioni ed al centro una grande nave oneraria. RIC 178; C 37.
Raro, ritratto vigoroso, patina verde, spl.

Il sesterzio commemora la fine della costruzione del primo porto di Roma collocato a c. 4 km a nord di Ostia. I lavori furono iniziati da Claudio nel 42 e terminati da Nerone nel 64-66 d.C. L’entrata del bacino fu sbarrata da una grande diga, all’estremità della quale fu eretto un faro, sul modello di quello di Alessandria e sormontato dalla statua di Nettuno. Il bacino estremamente sabbioso non permetteva la facile costruzione di fondazioni. Infatti per le fondazioni del faro fu utilizzata la grande nave oneraria sulla quale precedentemente Caligola fece trasportare l’obelisco egizio posizionato poi nel circo di Caligola e di Nerone negli horti di Agrippina Maggiore.


Offerte

Stato lotto:
Asta chiusa