• Home
  • Aste
  • Asta 84
  • 154 LORENZO COSTA IL GIOVANE (Mantova, 1537 - 1583)Ritratto di ...
<< Lotto 153 - GEROLAMO ...   Lotto 155 - ARTISTA ... >>

Lotto 154 - Asta 84

Aggiudicazione:
18.000,00 EUR
Numero offerte:
1


LORENZO COSTA IL GIOVANE (Mantova, 1537 - 1583)

Ritratto di Rolando Dalla Valle di Pomaro all'età di 66 anni.
Olio su tela, cm. 120,5x84,5. Con cornice
Firmato e datato 1568.


In alto al centro iscrizione a pennello in lettere maiuscole con data e identificazione del ritrattato: "PRES.MO ROLANDO DALLA VALLE / 1568"; sul bracciolo della poltrona reca firma: "LAUREN.US COSTA"; il cartiglio sul tavolo presenta la seguente iscrizione: "ALL'ILL. SIG PRESIDENTE DEL (…) MONFERRATO"; nell'angolo in basso a sinistra iscrizione a pennello con l'età dell'effigiato: "ÆTATIS AN. LXVI".


Rolando Dalla Valle, membro eminente della famiglia Dalla Valle, signori di Pomaro, fu insigne giurista e personalità di grande spicco della vita civile, politica ed economica del Monferrato. Dal 1537 fu Giudice e Commissario generale degli Ebrei nonché Governatore di Casale Monferrato. Il 2 maggio 1567 fu nominato Presidente del Senato della Città dal Duca Guglielmo I Gonzaga.
Il notevole dipinto che qui si presenta costituisce un prezioso documento sia della rara attività ritrattistica di Lorenzo Costa il Giovane, artista di fiducia dei Gonzaga impiegato a più riprese nelle decorazioni pittoriche di Palazzo Ducale a Mantova, sia delle strette relazioni che intercorsero tra i Gonzaga e i Dalla Valle di Pomaro.



Offerte

Stato lotto:
Asta chiusa