<< Lotto 171 - GIOVANNI ...   Lotto 173 - SCUOLA ... >>

Lotto 172 - Asta 84



BERNARDO CANAL (Venezia, 1664 - 1744)

Capriccio architettonico con figure
Olio su tela, cm. 56x74. Con cornice
Il dipinto è accompagnato da una scheda critica di Giancarlo Sestieri che riferisce l'opera alla mano di Bernardo Canal. All'interno della scheda è riportato anche il parere favorevole, confermato via email, del Dott. Charles Beddington.


Questa lirica rappresentazione di fantasia dell'entroterra veneto, arricchita da romantici ruderi monumentali, va collocata chiaramente nell'ambito della grande stagione settecentesca dei capricci veneti con figure e architetture, in una fase antecedente alla metà del secolo. La composizione risulta assai originale, costruita com'è sulla diagonale del porticato, che attraversa la scena da destra a sinistra creando uno studiato e singolare gioco d'ombre. La composizione è frutto di un'approccio marcatamente teatrale, arricchito da una luminosità e da un'atmosfera idiomaticamente lagunare: tratti che ben si accordano con i più sicuri numeri del catalogo di Bernardo Canal (padre del Canaletto) dedicati al genere del Capriccio.

PROVENIENZA: Collezione privata, Emilia Romagna.



Offerte

Stato lotto:
Asta chiusa