• Home
  • Aste
  • Asta 84
  • 174 GIOVANNI BATTISTA PITTONI (Venezia, 1687 - 1767)Apparizione ...
<< Lotto 173 - SCUOLA ...   Lotto 175 - SCUOLA ... >>

Lotto 174 - Asta 84



GIOVANNI BATTISTA PITTONI (Venezia, 1687 - 1767)

Apparizione dell'arcangelo Michele al vescovo del Gargano
Olio su tela, cm. 86x67. Con cornice
Il dipinto è accompagnato da una scheda critica del Prof. Bernard Aikema.


Tra i pittori più ammirati e richiesti sulla scena veneziana nei decenni centrali del Settecento, Pittoni seppe assimilare originalmente l'esempio inaggirabile di Giambattista Tiepolo e Sebastiano Ricci. Come sottolinea Bernard Aikema nello studio che accompagna il presente dipinto, troviamo qui i principali tratti distintivi dello stile ormai giunto a maturazione del Pittoni, verso il principio del quarto decennio: la plastica eleganza delle figure, il misurato bilanciamento della composizione, la pennellata rapida e virtusistica, la cromia brillante, arricchita da fulminee accensioni luministiche, e infine le fisionomie dei protagonisti della scena, ricorrenti all'interno del suo catalogo. Tra le opere che possono essere citate a confronto con la nostra tela si ricordano Venere e Marte e Bacco e Arianna del Musé du Louvre di Parigi, il Supplizio di San Tommaso della chiesa veneziana di San Stae e il Davide davanti all'arca della Galleria degli Uffizi di Firenze.



Offerte

Stato lotto:
Asta chiusa