• Home
  • Aste
  • Asta 242
  • 22 GUGLIELMO DELLA PORTA (Porlezza, Como, c. 1515 - Roma, ...
<< Lotto 21 - FONDERIA ...   Lotto 23 - BRONZISTA ... >>

Lotto 22 - Asta 242

Stima:
4.000,00/6.500,00 €
Base d'asta:
2.000,00 EUR
Offerta attuale:
0,00 EUR


GUGLIELMO DELLA PORTA (Porlezza, Como, c. 1515 - Roma, 1577), AMBITO DI, XVII SECOLO (?)

Cristo alla colonna

Argento (Cristo) e metallo argentato (colonna). 18,5 x 6,8 x 6,8 cm

Il modello di questo interessante "Cristo alla Colonna" va sicuramente ascritto all'ambito del grande scultore rinascimentale Guglielmo della Porta. Esistono modelli simili pubblicati nella monografia dello scultore ed anche custoditi in importanti musei internazionali e collezioni private.

La figura del Cristo qui esaminata risulta perfettamente sovrapponibile a quella racchiusa in una composizione ad altorilievo pubblicata nella monografia dello scultore. All'interno di una esedra architettonica di gusto classico in metallo dorato, spiccano le figure in aggetto del Cristo e dei flagellanti. Il nostro Cristo sembra uscire da una composizione analoga e, comunque, ripete lo stesso modello di scultura. Identica la pettinatura e il panneggio tirato sui fianchi, identica la posizione.

Modello simile nella Quentin Collection, anche se maggiormente rifinito, presentato alla bellissima mostra tenutasi alla Frick Collection nel 2004-2005 a New York, con le schedature di Patricia Wengraf.

Altro modello di riferimento è quello appartenente alla collezione di Michael Hall, New York, sempre racchiuso in un tabernacolo in ebano e argento, attribuito al Circolo di Guglielmo della Porta, anch'esso in argento e con la colonna in metallo argentato.

Il nostro Cristo in argento è montato su un bel basamento in metallo argentato. Questo supporto a colonna, finemente cesellato e decisamente appropriato, potrebbe essere posteriore alla fusione del Cristo, in quanto di gusto neoclassico. Difficile da dimostrare, ma la nostra sculturina potrebbe provenire da composizione analoga a quelle citate in precedenza.

Come sempre, fatti i debiti paragoni stilistici, si può collocare prudentemente questo interessante "Cristo alla Colonna" all'ambito o alla scuola dei Guglielmo della Porta.

Bibliografia:
Rosario Coppel, Charles Avery, Margarita Estella, Guglielmo della Porta, Coll and Cortès pubblication, printed by Grafica Palermo, S.L., 2012. pag. 75.
Manfred Leithe-Jasper, Patricia Wengraf, European Bronzes From the Quentin Collection, Frick Collection, catalogo della mostra, published by M.T.Train/Scala Books, 2004, pp 116-119.



Offerte

Tempo rimanente:
Offerta minima:
2.000,00 EUR


IMPORTANTE! Per favore inserire la cifra dell'offerta senza caratteri separatori delle migliaia e dei decimali: inserire per esempio 2000 e non 2.000,00 per l'offerta minima.

Le offerte sono riservate agli utenti registrati e autorizzati.

Utilizzare il modulo di registrazione oppure effettuare il login cliccando sul link login in alto a destra.

Per qualsiasi informazione contattare info@bertolamifineart.com