• Home
  • Aste
  • Asta 60
  • 94 PITTORE CARAVAGGESCO TOSCANO (?), PRIMO QUARTO DEL XVII ...
<< Lotto 93 - AMBITO DI ...   Lotto 95 - PAUWELS ... >>

Lotto 94 - Asta 60

Stima:
14.000,00-18.000,00 EUR
Base d'asta:
14.000,00 EUR
Aggiudicazione:
0,00 EUR


PITTORE CARAVAGGESCO TOSCANO (?), PRIMO QUARTO DEL XVII SECOLO

San Pietro liberato dal carcere
Olio su tela, cm. 156x200,5
Questo notevole dipinto, di misure e concezione autenticamente monumentali, rientra nella corposa lista dei quesiti caravaggeschi ancora resistenti al persuasivo accostamento ad un nome, nonostante l’incessante lavorio filologico al quale viene sottoposto il corpus delle opere prodotte nei primi tre decenni del Seicento dai seguaci di Caravaggio. La messa in scena della liberazione di San Pietro dal carcere, sapientemente giocata su profondi contrasti chiaroscurali ed energici sbattimenti luministici, è interamente costruita sulle due plastiche figure, che occupano il primo piano marcando lo spazio pittorico con altrettante linee diagonali. L’opera mostra una mappa di riferimenti che, pur sfuggendo da citazioni o richiami espliciti, include Van Honthorst e Ribera, Manfredi e Vermiglio, Antiveduto Gramatica e Rutilio Manetti, Riminaldi e Martinelli. Proprio questi ultimi nomi ci conducono verso l’originale ricezione delle innovazioni tecniche, stilistiche ed espressive introdotte da Caravaggio che si riscontra in area toscana, verso la quale proponiamo di indirizzare l’esecuzione di questa bella tela. L’autore offre una lettura del soggetto misurata e intimistica, imperniata sulla relazione affettiva che lega le due figure e sul calibrato contrasto fra la stupefazione del santo e l’accostante dolcezza dell’angelo.



Offerte

Stato lotto:
Asta chiusa